festival ecofuturo

EcoFuturo 2018: Riassunto terzo giorno

Riassunto della terza giornata di EcoFuturo!
Prima parte: l'economia circolare nella mobilità.
Seconda parte: Italia 100% rinnovabile, è possibile?

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Categorie: 

Ecofuturo 2018, ti strapazzo il carbone con un mulino a vento portatile

Sono state giornate epiche, orde di tecno sognatori affastellati a progettare complotti di amore per la natura e perfino per gli esseri umani, un’auto elettrica del 1891, funzionante, italiana, eravamo i primi in Italia! Una Tesla che venderesti l’appartamento per comprarla, ma poi ci dovresti abitare dentro. Dario Tamburrano che ha costruito con le sue manine di parlamentare europeo pezzi di ricambio per attrezzature dentistiche in 3d e un catamarano che trasporta 3 persone a 3 km/h con un pannello fotovoltaico da 100 watt; una tromba d’aria su Padova che abbiamo ordinato apposta per chi c’avesse ancora dubbi sul cambiamento climatico, una sostanza magica prodotta dai batteri che si mangiano la cacca e poi scoreggiano e producono il biogas che ci mandi l’automobile e quel che resta lo metti sui campi senza arare e si verticalizza l’humus, funghi e batteri agricoli a pioggia.

Continua a leggere l'articolo cliccando qui.

Categorie: 

EcoFuturo 2018, ci siamo!

Dopo il successo delle prime quattro edizioni, torna EcoFuturo, il Festival delle EcoTecnologie e dell’Autocostruzione! Appuntamento al Fenice Green Energy Park di Padova dal 18 al 22 luglio 2018.
Clicca qui per maggiori informazioni

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Vuoi seguire le dirette del Festival (3 sessioni al giorno, inizio ore 10 – 14:30 – 18:30)?
Dalla pagina Facebook di Jacopo Fo

Qui il programma completo del Festival

Qui alcuni video delle precedenti edizioni

Ecofuturo 2018

Categorie: 

ECOFUTURO 2018 vi aspetta!

Ecofuturo non è una semplice fiera, Ecofuturo è il luogo di incontro tra chi crede in un futuro ecosostenibile. Inventori ed eco invenzioni si distinguono per innovazione e altissima sostenibilità ambientale.
Un festival dove non si parla solo di tecnologia. Ma di tecnologia etica.

Dal 18 al 22 luglio, a Padova, presso il Fenice Green Energy Park.
Clicca qui per maggiori informazioni.

Categorie: 

EcoFuturo 2017: i video delle interviste ai partecipanti

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Clicca qui per vedere gli altri video del festival

Categorie: 

EcoFuturo 2017: il riassunto (video) della prima giornata

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Dal 12 al 16 luglio 2017, al Fenice Green Energy Park di Padova, si è svolta la quarta edizione del Festival EcoFuturo, dedicato alle innovazioni tecnologiche per la sostenibilità ambientale.
Le dirette su Facebook del festival (clicca qui) hanno totalizzato più di 190mila visualizzazioni, per noi un vero e proprio record!
E come sempre abbiamo conosciuto persone straordinarie, impegnate con enorme passione a diffondere prodotti ed ecotecnologie che potrebbero davvero cambiare le cose.
Ogni giorno abbiamo preparato un video riassuntivo della giornata, andato in onda sul Fatto Quotidiano Tv, uno dei principali media partner del festival.
Nella prima puntata: Jacopo Fo, Fabio Roggiolani e Michele Dotti ci introducono alla quarta edizione di EcoFuturo, poi interviste a:
Andrea Grigoletto, direttore del Fenice Green Energy Park di Padova
Chiara Gallani, assessore del Comune di Padova
Arianna Nordera che ha rivoluzionato l’azienda agricola di famiglia introducendo un impianto di biogas
Giovanni Petrini e Andrea Battiata, che ci hanno presentato un orto bioattivo che si ispira alle foreste pluviali e ai boschi. L’orto era stato costruito 10 giorni prima del festival, durante i 5 giorni dell’evento sono spuntati i fiori delle zucchine.
Giovanni Battista Girolomoni, che con la sua azienda ha riscoperto i grani antichi italiani per fare la pasta.
Giuseppe Bartolini, esperto di pirolisi
Fabio Barbato, esperto di coltura sostenibile di microalghe
Lucia Cuffaro, che a EcoFuturo ci ha presentato il suo nuovo spettacolo “Rimballati, come l’artificiale ha soffocato il naturale”

Categorie: