Le buone notizie di CaCaO

tratte dalla newsletter Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche

Carbonara Day: avvisate il fegato

Oggi tutto il mondo festeggia il Carbonara Day e come sempre partono anche le polemiche su quale sia la ricetta perfetta: guanciale o pancetta, pecorino o parmigiano, spaghetti o pasta corta, con o senza olio?
Fate un po’ come vi pare ma se mettete la panna o la cipolla siete punibili per il reato di crimine contro l’umanità.
La Redazione

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Non è vero che è primavera

Al Glacier National Park, nel Montana (USA), l’orso nero ha deciso che non è arrivata la primavera e non si vuole svegliare. Ha fatto capolino dalla tana con gli occhi cisposi e ancora la papalina in testa e ha deciso che torna a dormire un altro po’.
Beato lui.
(Fonte: Ansa.it)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Dritti alla meta!

Avezzano, l’Aquila: giocatore di rugby sventa un furto in un supermercato inseguendo il ladro e infine placcandolo alle gambe. Mohamed Traoré, 30 anni, gioca trequarti nella squadra abruzzese e lavora nello stesso supermercato.
Bottino recuperato e trasformato in mezzo ai pali.

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Sono indignato!

Carissimi,
Cacao è il quotidiano delle buone notizie, perché quelle brutte ve le danno già tutti gli altri giornali, social ecc.
Questo venerdì però lasciamo la parola al nostro amato Alex Zanotelli che dà voce all’indignazione che proviamo tutti davanti a queste storie drammatiche, dove si punisce chi aiuta, chi soccorre. Contro ogni legge umana.

Cacao si prende qualche giorno di riposo… ci vediamo martedì 3 aprile. Buona Pasqua!

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Il bus libreria

Così comincia l’articolo su Repubblica: Sara e Simone hanno acquistato un double decker del 1999 e lo stanno trasformando in un book-truck.
Cioè: Sara e Simone hanno comprato un vecchio autobus inglese, rosso a due piani e lo stanno trasformando in una libreria viaggiante che chiameranno Parole in Movimento. Per farlo hanno aperto un crowdfunding, una raccolta fondi sulla piattaforma Ulule. Servono 5.000 euro per gli allestimenti e i due librai veneti sperano di iniziare il loro tour entro l’estate.
(Fonte: Repubblica)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

E’ psicosi aviaria

Dopo il comune di Longobardi (CS) anche il comune di Latronico (PZ) ha deciso di prendere la via delle galline per abbattere la componente organica dei rifiuti che costa al Comune 180mila euro all’anno. Ai possessori dei volatili il Comune concederà il 10% di sconto sulla Tari.

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Le sorprese degli abissi

Una squadra della Rebikoff Foundation ha osservato per la prima volta una rana pescatrice degli abissi. E non solo, il team è riuscito anche a catturare il momento in cui il maschio di 3 centimetri si “fonde” con la femmina di 16.
Proprio il caso di dire: un corpo e un’anima sola.

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

TELL ME Newsletter

Cos'è il progetto TellMe (Theatre for Education and Literacy Learning of Migrants in Europe)?
Il progetto "TELL ME - Theatre for Education and Literacy Learning of Migrants in Europe" ha come obiettivo specifico quello di costituire nuove linee guida metodologiche, che diventino un riferimento europeo, sull'utilizzo del teatro per l'alfabetizzazione linguistica e matematica dei migranti, favorendone così l'inserimento sociale e professionale.
Il progetto, che si sta sviluppando tra Italia, Portogallo e Svezia, è finanziato dal programma Erasmus+ ed è stato ideato da Jacopo Fo e da Nazzareno Vasapollo per il Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili, fondato da Dario Fo.
tellmeproject.com

La piattaforma social online per fare rete tra operatori e organizzazioni
Un importante strumento gratuito di informazione e comunicazione utile a organizzazioni e singoli operatori che cercano e offrono opportunità ai migranti negli ambiti dell'apprendimento, dell'inclusione sociale e del teatro.
Uno strumento che vuole fare rete creando nuove collaborazioni, nuove idee e nuovi progetti.
Un luogo di informazione, scambio e riflessione transnazionale sulle pratiche educative rivolte a rifugiati, richiedenti asilo e immigrati, con particolar riguardo a quelle inerenti l'alfabetizzazione (linguistica, matematica, finanziaria...) della fascia adulta.

Registrandosi alla piattaforma è possibile:
- rimanere aggiornati sui bandi pubblicati nell'ambito dei vari programmi dell'Unione Europea
- mettere in vetrina le proprie competenze ed i propri interessi
- informare e informarsi sui progetti in corso in tutta Europa
- informare e informarsi su singoli eventi (spettacoli, workshop, conferenze, mostre...)
- proporsi e/o ricercare partner per nuovi progetti da realizzare.
Iscrivendosi come singolo operatore o come organizzazione si avrà accesso ad un'area riservata nella quale caricare dati e informazioni relative alle proprie attività.
Iscrizione in: social.tellmeproject.com

I corsi per migranti in Portogallo e Svezia
Dopo quasi due anni di lavoro il progetto TellMe sta volgendo al termine della sua prima fase e prevede due corsi per migranti:
- dal 22 al 25 marzo a Covilhã in Portogallo
- dal 5 all'8 apriule a Örkelljunga in Svezia

Il 25 marzo, alle ore 17, sessione di chiusura con:
Dr. Maria Alcina Domingues Cerdeira - Councilor for Culture, Fundão Municipality
Dr. José Manuel Nogueira da Silva – President of Junta de Freguesia Vale Prazeres
Dr. Sérgio Manuel Pereiro Novo – ASTA Theatre Company (Covilhã, Portugal)
Dr. Andrea Anconetani - "Nuovi Linguaggi" Association (Italy)
Dr. Stig Magnusson – IFALL Association (Sweden)
Dr. Nazzareno Vasapollo – "Comitato il Nobel per i Disabili" Foundation (Italy).

Website: www.tellmeproject.com
Social Platform: social.tellmeproject.com
Facebook: www.facebook.com/tellmeproject
Twitter: twitter.com/Tell_Me_Project