Jacopo Fo

Fermato il boia a San Quintino

Ci sono riusciti due anestesisti, di cui non sono state rese note le generalita', che si sono rifiutati di assistere l'esecuzione.
All'inizio la procedura era stata temporaneamente sospesa, poi e' stata rimandata a data da destinarsi (il caso torna al giudice, perche' la condanna non e' stata eseguita entro i tempi stabiliti).
Sotto accusa ancora una volta il mix di farmaci che viene iniettato ai condannati e che non sarebbe per nulla indolore. Questo viola l'etica medica (motivo per cui gli anestesisti hanno posato le siringhe) e la Costituzione americana.
Un fatto che Arnold Schwarzenegger non riesce a farsi entrare in testa. Lui il cocktail se lo spara tutte le mattine.
Anche in questo caso gli avvocati difensori si erano rivolti al Governatore per la grazia, ma la risposta e' stata ancora una volta "Terminator".
Sembra che alle prossime elezioni Schwarzenegger dovra' scontrarsi con un altro candidato: Warren Beatty, Dick Tracy! Basta attori, cazzo, votate i registi!


Commenti

Prendiamo in considerazione i registi, ed in particolare Michael Moore. Cosa potrebbe succedere, e soprattutto, lascerebbero che un anti-Bush possa diventare governatore di uno stato? Una speranza contro lo strapotereCIA americana? Un trionfo per chi dovrebbe rivalutare i diritti di esistere pacificamente?
Se perdesse l'ottavo nanerottolo, comincio a farci un pensierino su questa seria possibilità.
Cmq, resta sempre il fatto che la pena di morte è una vergognosa retromarcia nel tempo, ma inutile fare retorica!