Jacopo Fo

Bonnie e Clyde all'italiana

Lei gli chiede una rapina come prova d'amore, lui, ovviamente, accetta e ruba i cellulari a una giovane coppia in transito alla stazione di Ciampino a Roma.
Hanno vissuto felici e contenti per meno di 24 ore. Il giorno dopo sono stati visti dalle vittime mentre facevano acquisti e sono stati arrestati. Lui aveva ancora con se' il coltello usato per la precedente rapina, metti caso che lei volesse qualche altra prova, manco fossimo alle Olimpiadi!

(Fonte: TgCom)


Punti di vista

A volte la fortuna dipende dai punti di vista, un esempio ne e' Maurice Baumann, tedesco di 32 anni. Condannato a un anno di carcere per una serie di furti con scasso a Bielefeld, invece di finire in prigione e' stato mandato a casa perche' sofferente di priapismo, anomalia che prevede una persistente erezione del membro sessuale.
Qualcuno potrebbe dire che e' una buona notizia, ma lui spiega: "Mi sono svegliato una mattina in questo stato. Non mi ero preoccupato perche' capita a un sacco di uomini, ma il mio problema e' che non e' mai piu' sceso".
PS: Vi riportiamo, ma non chiedeteci perche', la definizione scientifica di priapismo, in brasiliano: E' uma ereção persistente (mais de 4 horas), freqüentemente dolorosa, não acompanhada de desejo sexual. O nome priapismo vem da mitologia grega na qual Príapo, filho de Afrodite, era conhecido pelo seu falo longo e ereto. E' uma emergência urológica!
(Fonte: http://www.abcdasaude.com.br/artigo.php?345 )


Spiritoso!

Durante l'incontro tra il presidente della Bolivia Evo Morales e il segretario di Stato Usa Codoleezza Rice c'e' stato il solito scambio di doni.
Morales ha regalato un charango, una piccola chitarra tradizionale, la cui cassa armonica e' ricoperta da foglie di coca laccate.
Si puo' anche suonare.


Un boccale di detersivo alla spina

Lo si puo' spillare al Cdr, un negozio di elettrodomestici e altri articoli di Ancona.
I clienti hanno a disposizione detergenti liquidi per bucato a mano o per la lavatrice, per i capi delicati, per i pavimenti e le piastrelle, ammorbidenti e detersivi per i piatti. Eliminando il costo del contenitore, che viene di volta in volta riutilizzato, il prezzo dei prodotti scende. Un chilo di ammorbidente alla spina costa 70 centesimi, uno di detersivo per lavatrice 1 euro e 30, il detersivo per i pavimenti 90 centesimi al kg e il multiuso 1 euro al kg.

(Fonte: Greenplanet)


Il topo-scoiattolo

La specie asiatica dei roditori Distomydae, noti anche come Laonastes,  ritenuta estinta 11 milioni di anni fa, e' ricomparsa nel Laos. Un esemplare sarebbe stato avvistato dalla paleontologa Mary Dawson, del Carnegie Museum of Natural History di Pittsburgh. La bestiola ha il muso di un topo e la coda di uno scoiattolo. Sara' il nuovo compagno di Batman?


Il grande fratello defunto

Funerali in diretta via internet e condoglianze digitali. Sono queste alcune novita' in campo di onoranze funebri che giungono dalla Gran Bretagna, secondo quanto riferisce la Bbc on line. L'iniziativa e' partita da un paesino dell'Inghilterra del nord dove le stanno studiando tutte pur di non andare ai funerali.

Fonte: lastampa.it
Luigi Bettazzi


Pensionata non arriva ai 516 euro promessi, fa causa a Berlusconi

Questa mi sembra una grande idea capace di comunicare alla gente come stanno realmente le cose. L'iniziativa è di una donna di San Cesareo (Roma). Citati come testimoni il ministro Maroni e il giornalista Bruno Vespa (cito dal Corriere della Sera) 
Una pensionata di 78 anni, residente a San Cesareo (provincia di Roma) che non ha visto aumentare la propria pensione fino ai 516 euro promessi dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, e che anzi se l'è vista ribassare, ha intentato una causa al premier. Silvio Berlusconi è stato invitato a comparire in giudizio davanti al giudice di pace di Roma il prossimo 28 febbraio. Lo ha reso noto l'Italia dei Valori, il movimento di Antonio Di Pietro, e la Lista Consumatori (si presenteranno insieme alle prossime politiche).
Di Pietro e Carlo Rienzi, portavoce della Lista consumatori, spiegheranno «tutti i dettagli dell'iniziativa legale e le ragioni giuridiche» di questa iniziativa che «presto sarà estesa a tutta Italia». Il movimento di Di Pietro riferisce inoltre che sono stati citati come testimoni il ministro Maroni e il giornalista Bruno Vespa. «Seguirà una festa per i pensionati delusi e massacrati dal carovita - sottolinea un comunicato - festa caratterizzata da una riffa durante la quale verranno regalati 100 presepi di cioccolata».
 
 
 

06 gennaio 2006


Nullo il processo contro i camorristi che spararono a Antonio Cangiano: Perchè non se ne parla?

La storia è agghiacciante.
Antonio Cangiano assessore del PCi ai lavori pubblici nel comune casertano di Casapesenna, si oppone alla camorra. Gli sparano. Resta paralizzato a vita. Svariati pentiti, dopo 12 anni, fanno i nomi delle merde umane che lo hanno colpito, inizia il processo che però le nuove leggi di Silvio B. annullano. I camorristi ora sono liberi e felici. La notizia finisce in un trafiletto su Repubblica, nel quale non si capisce una mazza, sull'edizione di Napoli. Cioè non ha neanche l'onore dell'edizione nazionale.
Ho passato mezz'ora a cercare su internet non ho trovato quasi niente. Che schifo.
Io credo che se vogliamo battere Silvio B e la sua banda dobbiamo raccontare la storia di Antonio Cangiano. E dobbiamo mettere insieme anche una lista dettagliata dei criminali e dei truffatori che Silvio B. ha salvato dalla galera.
Qualcuno mi vuole aiutare? Vogliamo creare un gruppo di ricerca? Qualcuno sa spiegare bene il meccanismo di assoluzione di questi camorristi che spararono a Cangiano? Qualcuno ha visto la notizia su qualche prima pagina di quotidiano? Qualcuno può dire a Prodi che sarebbe il caso di parlarne? Oppure sapete se da qualche parte ci sono già queste informazioni raccolte? Vi prego di usare lo spazio di commenti a questo post per pubblicare dati e informazioni. Grazie.
 


Siamo sicuri che B. ha fatto autogol con Annunziata?

Io non capisco (ormai da tempo) come si ragioni a sinistra. Mi sembra la fiera del trionfalismo.
Sono convinto che Diliberto abbia segnato un punto a nostro favore.
Ho invece i miei dubbi sulla dichiarazione della Mussolini (meglio fascisti che froci). Non so se ha fatto perdere voti alla destra. Il giorno dopo in un bar di Campo dei Fiori a Roma sentivo commenti entusiastici (a favore della nipotina del Duce) e non parlavano squadristi ma una famigliola benpensante che "per carità, ogniuno può amare chi gli pare ma gli omosessuali come possono pensare di adottare i bambini, poi a chi chiamano MAMMA?".
E sinceramente anche lo scontro con l'Annunziata, che ha mandato in visibillio la sinistra, mi è sembrato di dubbio esito pratico. Il problema è che si continua a dare per scontato che Silvio B. sia un fesso.
Invece ho il sospetto (senza esserne però certo) che sia stato un agguato nel quale la povera Annunziata è caduta come una pera lessa. Tant'è che Silvio B. ha poi ritrasmesso il nastro dello scontro nel suo comizio a Pescara sostenedo il vecchio tormentone...Vedete bene che la Rai è in mano ai comunisti.
Contemporaneamente, come prevedevamo giorni fa, sono iniziate le provocazioni in grande stile con gli scontri di Milano. Aimè non ho dubbi sul fatto che alcuni dei teppisti all'opera fossero "di sinistra", ma ci scommetto il colbacco che prima o poi verranno fuori stranezze sul gruppo di tedeschi vestiti di nero con i passamontagna che erano il nerbo degli assalti. Intanto Forza Italia annuncia di aver messo in campo 230 mila (!!!!!) giovani attivisti, chiamati se ho ben capito "Guardiani del Voto" (!!!!) che batteranno l'Italia casa per casa distribuendo "il libro nero del comunismo. Ma questo non è che l'inizio...Ne vedremo di tragiche... Prossimamente, aimè, sui suoi schermi.
Nel frattempo la propaganda dell'Unione non si occupa di quelli che (secondo il mio modesto parere) sarebbero gli argomenti vincenti.
Ad esempio la signora di Milano che ha denunciato Silvio B. per inadempienza contrattuale visto che aveva promesso di non ricandidarsi se non realizzava almeno 5 dei 6 punti del contratto con gli italiani. Cazzo queste sono idee!
E anche altre informazioni pazzesche non vengono fatte passare con masochistica mancanza di senso della comunicazione.
Repubblica pubblica solo nella cronaca di Napoli, in un articoletto la notizia che i camorristi che hanno messo su una sedia a rotelle l'assessore DS ai lavori pubblici Antonio Cangiano sono stati assolti assolti grazie alle nuove leggi sul processo varate da Silvio B.
Se io fossi Prodi questo sarebbe il mio cavallo di battaglia: quanti mafiosi e truffatori sono in libertà grazie alle nuove leggi...