rassegna stampa

Bandabardò: "Meglio sul palco che in uno show televisivo"

L'Improbabile Bandabardò Copertina di Jacopo Fo

La Bandabardò torna sulla scena musicale il 10 giugno con il nuovo disco "L'improbabile", scritto soprattutto durante un soggiorno alla Libera Università di Alcatraz di Jacopo Fo. "L'improbabile perché è così che ci sentiamo noi, - dice il leader Enrico 'Erriquez' Greppi - quando dobbiamo partecipare a una qualsiasi manifestazione o a uno show tv. Ci sentiamo bene solo sul palco". Via al tour dal 21 giugno.
"Alcatraz di Jacopo Fo è un posto meraviglioso dove non potevamo che trovarci bene per scrivere questo album - continua Greppi . Abbiamo conosciuto anche Dario Fo e suo figlio Jacopo ci ha detto che per la prima volta gli ha fatto i complimenti per la scelta di una band: eravamo noi!"
CONTINUA A LEGGERE SU TGCOM24

IL SITO UFFICIALE DELLA BANDABARDO' http://www.bandabardo.it/


Imparare la sostenibilità viaggiando

Imparare la sostenibilità viaggiando

A volte il viaggio ha il merito di farci scoprire nuovi punti di vista, di farci apprezzare il rapporto autentico con la natura e con i luoghi visitati, di permetterci di ritrovare noi stessi e di riportarci all’essenza delle cose. Viaggiare può andare oltre il turismo “mordi e fuggi” di “cose da vedere” e “luoghi da non perdere”, ma diventare un’occasione preziosa per scoprire stili di vita più sostenibili e responsabili. Si parlerà anche di questo nella conferenza di apertura del Festival del Turismo Responsabile It.a.cà, dal titolo “Imparare la sostenibilità viaggiando”.
Tra gli ospiti di fama nazionale, interverranno lo scrittore Jacopo Fo, che con la Libera Università di Alcatraz è precursore di un modello innovativo di ospitalità sostenibile tra le colline Umbre.

Venerdì 30 maggio a Parma, Piazza Garibaldi, Auditorium di Palazzo del Governatore, dalle ore 17:00.
L'intervento di Jacopo, in videoconferenza, avrà come titolo "Turismo Verde contro l'abbandono delle campagne".
Per maggiori informazioni clicca qui

Il sito ufficiale del Festival è www.festivalitaca.net


Jacopo Fo a Ecopolis 2014

Domenica 18 maggio Jacopo è intervenuto via skype alla seconda edizione di Ecopolis 2014, festival della sostenibilità ambientale.
Ecopolis nasce per promuovere una riflessione a tutto tondo sulla sostenibilità ecologica delle scelte che ciascuno di noi quotidianamente fa, a qualsiasi livello. Temi dei dibattiti e delle iniziative di quest'anno sono state il paesaggio, il cibo e gli stili di vita.
Ci scrive Milena: "Ringraziandolo ancora per la grande generosità nell'intervento, inviamo le presenti foto per mostrare a Jacopo la sala gremita ad ascoltarlo, e gli altri ospiti intervenuti nel dibattito."

Domenica 18 maggio Jacopo è intervenuto via skype alla seconda edizione di Ecopolis 2014, festival della sostenibilità ambientale.

Domenica 18 maggio Jacopo è intervenuto via skype alla seconda edizione di Ecopolis 2014, festival della sostenibilità ambientale.

Domenica 18 maggio Jacopo è intervenuto via skype alla seconda edizione di Ecopolis 2014, festival della sostenibilità ambientale.


Niente guerre e tanti Premi Nobel: I segreti dei nostri, più intelligenti, cugini svizzeri

Perché gli svizzeri sono più intelligenti19 maggio 2014 - Valeria Strambi - eunews.it

Un compendio accurato, divertente e ricco di esempi quello che Jacopo Fo e Rosaria Guerra hanno realizzato in omaggio alle capacità del popolo elvetico. Una breve guida che sta riscuotendo un enorme successo in Svizzera, ma anche qui da noi
Gli svizzeri sono più intelligenti. Di chi? Ma degli italiani ovviamente. Una tesi curiosa quella che Jacopo Fo e Rosaria Guerra sostengono con dovizia di particolari nel divertente volume edito da Barbera (124 pagine, 12,50 euro) e dedicato al popolo elvetico. Poco più di cento pagine in cui i due autori riescono a sfatare, punto per punto, i miti che aleggiano intorno ai nostri vicini di casa.
“Quelli come me che hanno vissuto in Lombardia, sui laghi a un passo dalla Svizzera, considerano fin da bambini gli svizzeri un po’ stupidi – confessa Jacopo Fo, scrittore, attore, regista e figlio d’arte, appellandosi a un pregiudizio comune che hanno non solo gli italiani, ma anche francesi e tedeschi – come se il fatto di non combattere una guerra da secoli li avesse un po’ rimbambiti”. E invece, a conti fatti, sembra proprio che il popolo svizzero sia stato il più abile nel conquistarsi il benessere che dà la pace.

CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI


Sono andato a la7 e mi hanno dato tutti ragione: incredibile!

Il 26 aprile ho partecipato a una puntata storica di Coffee Break su La7 condotto dall'eccellente Tiziana Panella. Una puntata sull'ottimismo italiano e sulla capacità di inventarsi lavori e modi di vivere durante la quale ho avuto la possibilità di raccontare il nostro modello di sviluppo: i gruppi d'acquisto, gli ecovillaggi, nuovi modi di lavorare tra turismo, formazione, arte, benessere e ecotecnologie.
Domenico De Masi (Sociologo) - Jacopo Fo - Giuseppe Bortolussi (CGIA Mestre, quelli che da decenni producono statistiche con il loro centro studi) hanno convenuto che questo è il NUovo Modello di Sviluppo che ci può portare fuori dalla crisi. E abbiamo pure ragione a dire che la crisi è dovuta a incapacità, spreco e corruzione.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

Jacopo Fo partecipa a Coffee Break su La7 Aprile 2014


Tutto pronto per la nascita della Porta Portese perugina: il mercato del baratto e dell'usato

Piazza del Bacio Perugia

Oltre 50 stand da domenica prossima - 2 marzo - in Piazza del Bacio che si cercherà di togliere alla criminalità anche con queste iniziative. Ecco tutti i particolare del mercato gestito da Jacopo Fo

Il tentativo di trasformare la famigerata Piazza del Bacio nella Porta Portese di Perugia partirà ufficialmente il prossimo 2 marzo - lo stesso giorno delle primarie - con la Mostra-mercato “dell’usato, del baratto… e tanto” che prenderà il via alle ore 10 con l’esibizione in Piazza del Bacio della Filarmonica “Santa Cecilia” di Villa Pitignano. In mattinata verrà scoperta una targa in ricordo di Petrit Haznedari, già presidente della II Circoscrizione del Comune di Perugia, che tra i primi ha lavorato con passione e determinazione alla riqualificazione del quartiere di Fontivegge.

CONTINUA A LEGGERE SU PERUGIATODAY


Altro che stupidotti, siete i più intelligenti

Perché gli svizzeri sono più intelligenti

I libri che non lesinano su stereotipi, cliché e luoghi comuni della Svizzera e dei confederati abbondano sugli scaffali, dall'ironico "Lo chalet e altri miti" di Oliver Scharpf alla smaliziata rilettura del Paese di Robert Walser "Una specie di uomini molto istruiti" fino all'inno della normalità suggerito dal "Se Dio fosse svizzero" di Hugo Loetscher. Ma l'ultimo titolo uscito, "Perché gli svizzeri sono più intelligenti" spiazza tutti, soprattutto perché nessuno si aspettava da Jacopo Fo, uno degli artisti italiani più dissacranti...

CONTINUA A LEGGERE SU IL CAFFE' CLICCA QUI

GUARDA QUI LA PAGINA DEL GIORNALE IN PDF

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO ONLINE