Le buone notizie di CaCaO

tratte dalla newsletter Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche

Yoghi è salvo, viva Yoghi!

Lunedì scorso il giudice federale Dana Christensen a Missoula, nel Montana, ha ordinato di ripristinare il programma per le specie in via di estinzione del Parco Nazionale di Yellowstone.
Questo perché l’amministrazione Trump nel giugno dell’anno scorso aveva deciso di togliere dalla lista degli animali a rischio gli orsi grizzly dando il via libera di fatto al rilascio di licenze per la caccia ai plantigradi.
Insomma, Yoghi e Bubu possono dormire sonni tranquilli.
(Fonte: Repubblica)
(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Parenti serpenti

David Brill è il candidato democratico per il senato Usa per l’Arizona. Ha realizzato uno spot elettorale intervistando i fratelli e le sorelle del proprio avversario politico, il repubblicano Paul Gosar, che di lui dicono peste e corna. In pratica il messaggio è: Non votate nostro fratello Paul! Anzi, votate Brill.
Forse non è del tutto politically correct ma senz’altro è efficace.
Se non lo votano manco i parenti…
(Fonte: Repubblica)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

L’unicorno si è estinto

29.000 anni fa. Niente a che vedere con la figura mitologica però: il fossile ritrovato nel 2016 nella regione di Pavlodar in Siberia assomiglia più a un rinoceronte che a un cavallo bianco alato. Secondo le ricostruzioni era alto circa 2 metri, lungo 4,5 metri, pesava 4 tonnellate ed era erbivoro.
Ma i due leocorni?
(Fonte: Business Insider)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

We Welcome All

Carissimi,
era il 2002 quando il nostro amato Alex Zanotelli fece partire la campagna Pace da tutti i balconi per protestare contro la guerra in Iraq.
Qualcuno dice che furono esposte circa 1 milione di bandiere contro la partecipazione dell’Italia a quella guerra e uno stendardo immenso a Bologna andava dal palazzo del Comune a Piazza Maggiore.

Oggi siamo a chiedervi di aiutarci a diffondere un’altra bandiera.
Oggi parliamo di accoglienza.
(...) Continua a leggere CACAO del Sabato

La vergogna ci aiuta a sopravvivere

E’ quanto afferma un gruppo di ricercatori di Santa Barbara (California), in uno studio pubblicato su Pnas, secondo il quale la vergogna è una strategia di difesa che fa parte del nostro corredo biologico e ha avuto un ruolo importante nell’evoluzione umana.
In tempi antichi i nostri antenati vivevano in piccoli gruppi e perderne la stima era gravissimo: ecco quindi che prima compiere ogni azione diventava essenziale valutarne i costi/benefici. Se quella stessa azione significava ricevere un giudizio negativo si poteva essere emarginati e quindi la vergogna esercitava una funzione essenziale aiutando a prevedere le conseguenze delle scelte.
"La vergogna funziona come il dolore, che serve a prevenire ulteriori danni al nostro organismo - spiega Daniel Sznycer, capo del progetto - Nello stesso modo la funzione della vergogna è quella di difendere le nostre relazioni sociali, prevenendo rotture, o di spingerci a recuperare rapporti, quando li incriniamo".

(...) Continua a leggere CACAO

Storie di ladri

Irlanda. Denis O'Connor, 83 anni, ha malmesso e messo in fuga un gruppo di rapinatori armati che volevano derubare un negozio. La polizia ha messo in dubbio che le armi fossero vere ma secondo noi è solo perché non vogliono dare soddisfazione al nonno.
Mai sottovalutare i vecchietti.
(Fonte: Ansa.it)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Finalmente gli IgNobel 2018!

Giovedì 13 settembre sono stati assegnati i premi IgNobel 2018.
E come tutti gli anni dedichiamo a questo straordinario evento un numero monografico del nostro quotidiano.
Come già sapete, l’Università di Harvard organizza ogni anno questo evento che premia gli studi scientifici “strani”, divertenti anche se di indubbio valore scientifico. Alla cerimonia al Sanders Theatre hanno partecipato più di 1000 spettatori e i vincitori hanno avuto in regalo il diploma e una banconota da 10 miliardi di dollari dello Zimbawe (valore 40 centesimi di euro).
Come tutti gli anni a fine serata il presentatore ha rassicurato la comunità scientifica con la frase: “Se non avete vinto il premio stanotte – ma soprattutto se lo avete vinto – non preoccupatevi: avrete più fortuna l’anno prossimo”.

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Tatuaggi in salsa orientale

Diciamoci la verità: è l’incubo di tutti quelli che si fanno tatuare il proprio nome o quello del partner in caratteri di alfabeti sconosciuti. La paura è che invece di “Ti amo Marta” la scritta in realtà significhi “Scemo chi legge”
Ebbene è successo: in Thailandia un tatuatore incideva sulla pelle dei poveri turisti: Involtini primavera, riso con pollo o anche il nome del take away locale. Una sorta di pubblicità occulta che andava poi in tutto il mondo.
E’ stato denunciato per truffa.
(Fonte: Repubblica)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Una pizza e passa la paura

Causa maltempo molti voli negli Usa sono stati dirottati o cancellati. E’ successo anche ai passeggeri dell’America Airlines che da Los Angeles doveva arrivare a Dallas. A causa del temporale l’aereo ha dovuto fare uno scalo forzato a Falls, in Texas. Il pilota Jeff Raines ne ha approfittato ordinando 40 pizze da asporto che hanno sfamato lui e tutti i passeggeri.
Un bel gesto che ha placato animi e stomaci di tutti.
(Fonte: Repubblica)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Sì, ma dove?!?

Sia sul sito di Repubblica che su quello de La Stampa appare un video in cui si vede una balena sbucare davanti a una barca di pescatori e mangiarsi metà del branco di pesci che stava inseguendo. Il video è spettacolare ma in entrambi i siti non è specificato dove sia successo, contravvenendo così a una delle regole base del giornalismo. Qualcuno di voi ci sa dire la località in cui è accaduto questo fatto straordinario?
Video

(...) Continua a leggere CACAO di oggi